Salumi

PRODOTTI UNICI DALLE MATERIE PRIME MIGLIORI

Ciauscolo IGP



Il ciauscolo IGP, prodotto di salumeria tipico delle Marche, nasce nella zona dei Monti Sibillini, e viene prodotto nelle province di Ancona, Macerata, Fermo e Ascoli Piceno. Il ciauscolo IGP di Corte Marchigiana vanta il riconoscimento europeo IGP che ne conferma la qualità e la genuinità della carne esclusivamente italiana. Caratteristica del ciauscolo IGP, è la consistenza particolarmente morbida che lo rende spalmabile. Ciò è dovuto alla doppia macinatura delle carni quali spalla e pancetta del maiale, rifilo di lonza e rifilo di prosciutto mentre il sapore tipico è dovuto alla speziatura con pepe, aglio e vino. Insaccato in un budello naturale, è prodotto a media – bassa stagionatura (minima 21 gg).



Fabriano



Il “Salame Fabriano” presenta una stagionatura medio lunga, caratterizzato da una pasta molto fine composta da magro di spalla, trito di prosciutto ed altre parti non grasse del maiale, arricchito da coralli bianchi quadrangolari, ottenuti dal lardo di schiena tagliato e aromatizzato nel vino rosso o bianco. Il prodotto viene poi speziato con del pepe macinato e in grani, aglio mescolato con vino locale, viene insaccato in budello naturale. Legato a mano attraversa una fase di breve asciugatura e successiva stagionatura. In base alla tipologia del budello, cambia la pezzatura che può variare da 0,5 a 1 kg.



Ascolano



Il Salame Ascolano è un salame a grana molto fine, tipico delle marche meridionali. Si ottiene da una ricercata selezione delle carni magre (spalla, pancetta, trito, prosciutto) salate e speziate con del pepe macinato fino, aglio e vino. Il salame viene poi insaccato in budello naturale, legato a mano, asciugato per pochi giorni e stagionato.



Salamino del Cortigiano



Questo salame è caratterizzato dalla pezzatura contenuta, tale da favorirne un utilizzo diffuso. Nella lavorazione di questo salamino si utilizzano carni magre, con grana media, speziato, aromatizzato ed insaccato. Le pezzature raramente superano i 200 grammi.



Salamella dolce e piccante



La salamella è un insaccato caratterizzato dalla particolare forma e dalla gradevolezza dell’impasto. Per produrlo vengono utilizzate carni magre e grasse selezionate (spalle, pancette) tali da essere macinate a grana media, aromatizzate con vino, aglio e pepe, ed insaccate in un budello curvo a forma di ferro di cavallo. Con l’aggiunta del peperoncino abbiamo la variante “piccante”.



Il Gallico



Il Gallico è il salame morbido di Corte Marchigiana. Originario della tradizione contadina più antica, è un salume spalmabile, risultato anch’esso dalla doppia macinatura di parti selezionate di carni suine quali spalla, pancetta e rifilature magre. Il nome deriva dalle popolazioni Galliche che, durante l’invasione di Roma attraversando l’Appennino marchigiano, adottarono metodi di lavorazione e conservazione a loro consoni, utilizzando la materia prima, i suini, reperiti lungo il tragitto.



Milano



È un salume molto versatile che si presta ad essere consumato nell'antipasto tipico italiano.



Ventricina



Il prelibato salume ancora oggi è unito intimamente al mondo contadino. Lo stesso nome rimanda al “ventre” (lo stomaco del maiale), anticamente utilizzato per insaccare le parti del suino simbolo di abbondanza.



Scopri dove trovare i nostri prodotti


I migliori punti vendita hanno scelto Corte Marchigiana, scopri il punto vendita più vicino a te.


SCOPRI