Risotto zucca e salsiccia Corte Marchigiana
ottobre 23, 2020
Maccheroni con ventricina Corte Marchigiana
novembre 14, 2020

Salame Ungherese, perché si chiama così?

Conosci il salame Ungherese?


Scoprilo!


Il salame ungherese è il prodotto gastronomico per eccellenza del paese danubiano, che indica proprio nel nome la specialità e l’identità magiara. Nell’Ottocento nasce la storia del salame ungherese: all’epoca Budapest era una città in pieno sviluppo urbanistico ed economico ma l'Europa non conosceva ancora il salame. Si narra infatti che fu un friulano che si recava in Ungheria per lavoro ad esportare il salame nel 1850.

Il successo del salame nel mercato ungherese è rapido. Nel 1896 all’Esposizione di Budapest vince importante riconoscimenti, così numerose famiglie friulane iniziano a produrlo, facendolo diventare un tipico prodotti italiano ben riconoscibile.


La bontà dell'Ungherese

Al taglio, le fette del salame sono caratterizzate dal colore rosso acceso punteggiato di bianco, con grana finissima e consistenza compatta. Il gusto è morbido e dolce, delicatamente affumicato e definito dalle note della paprica. Una caratteristica inconfondibile, che fa distinguere l’”Ungherese” dal “Milano”, con il quale viene a volte confuso. Il salame ungherese va gustato a fette sottili, accompagnato con pane bianco o nero e accostato a birre strutturate, oppure a vini rossi vivaci e mossi.


ORDINA I NOSTRI SALUMI
ungherese-web

Leggi altre news


giugno 24, 2022

“Sei un salame”. Ecco perché un cibo delizioso assume un altro significato

Abbiamo interpellato l’Accademia dei Georgofili per svelare questo arcano. Gustandoci, nel frattempo, il nostro di salame
giugno 4, 2022

Corte Marchigiana delizia i clienti di Scelgo a Falconara

Una bella giornata di degustazione nel cash and carry specializzato nel retail e nella ristorazione
maggio 27, 2022

Indicazione Geografica Protetta, il sapore del territorio nei prodotti di Corte Marchigiana

Un vero e proprio processo di sinergie e di ecosistema che vuole essere una garanzia per il consumatore sulla qualità ed il valore dei prodotti